Il punto sul gas naturale nello scenario post Covid-19. Un nuovo webinar il 29 maggio

Un webinar per fare il punto sulle trazioni alternative nello scenario post Covid-19. Con focus sul gas. Venerdì 29 maggio alle 14.30 nuovo appuntamento con il Mobility Innovation Tour 2020, per la terza volta in formato digitale. Il webinar di venerdì segue il primo appuntamento sugli scenari del tpl nella fase due e una seconda data sull’utilizzo dei big data al servizio del trasporto pubblico.

REGISTRAZIONI APERTE

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA

Tpl e transizione energetica dopo il Covid-19

I drammatici avvenimenti che hanno segnato gli ultimi tre mesi hanno procurato, anche per il trasporto pubblico, preoccupazioni e allarmi che hanno posto seri interrogativi sulle prospettive dell’intero comparto. La ‘fase 2’ sta dimostrando, come peraltro è stato anche in piena emergenza, l’insostituibilità del tpl. Le necessarie misure ‘transitorie’ non devono prescindere da obiettivi e programmi di rilancio del trasporto rapido di massa e volte a una graduale transizione energetica le cui basi, è bene ricordare, erano e permangono robuste. Semmai, giustamente, i problemi sono di risorse e, in questa fase, di tempestività di risposta rispetto a una forte e improvvisa perturbazione del rapporto offerta-domanda.

La vita utile degli investimenti, e non è solo un auspicio, dovrebbe essere ben superiore a questa fase emergenziale: per questo il settore del tpl e il mondo produttivo ad esso correlato continuano a guardare con attenzione ai combustibili alternativi, e in particolare quelli più consolidati.

Occhio al metano per il tpl

Il metano rappresenta oggi il segmento ‘alternativo e sostenibile’ che meglio è in grado di coprire tutti i settori del tpl su gomma utilizzando autobus direttamente derivati da quelli tradizionali, minimizzando così le soggezioni rispetto a gap tecnologici, impiantistici ed operativi. I veicoli a metano, conservando sostanzialmente le prestazioni di quelli alimentati a gasolio, presentano emissioni drasticamente ridotte e rappresentano in Italia il 28% del parco circolante. 

Verrà presentata, nel corso dei lavori, un’anteprima dell’indagine orientata ad evidenziare le caratteristiche del ‘sistema metano’, attraverso un benchmark tra le più interessanti esperienze nazionali analizzando l’attuale offerta di mercato.

2020-05-29T09:21:03+02:0022 Maggio 2020|Categorie: MOBILITY INNOVATION TOUR|