Potrebbe nascere una newco in Piemonte per la gestione del tpl nell’area metropolitana denominata Sfm (il Sistema ferroviario metropolitano che include l’area di Torino Metropoli più alcuni pezzi di cuneese e astigiano) e i due soci dovrebbero essere Gtt e Ferrivie. È quanto la Regione Piemonte chiederà all’Unione Europea. L’obiettivo, si legge in una nota, sarebbe quello di «far nascere un nuovo soggetto di trasporto pubblico competitivo a livello locale». Gli altri lotti, nei quali la rete tpl piemontese è stata divisa, saranno messi a gara.

La Regione non entra nella società, ma mette a disposizione 40 treni di sua proprietà. E insieme alla Città Metropolitana di Torino darà vita a un soggetto che si farà carico di stabilire gli indirizzi.
Il protocollo rientra in una intesa più ampia, che prevede la realizzazione di alcune infrastrutture, dall’elettrificazione della linea Alba-Bra alla nascita di nuove stazioni della metropolitana di Torino.

 

 

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati