Schermata 2015-04-24 alle 10.59.59

 

Il Gruppo Daimler ha presentato il CapaCity L, un maxi-autobus con una capacità di trasporto passeggeri fino a 191 posti, e il motore a gas M 936 G destinato al Citaro. Nel particolare il CapaCity L è un articolato da 21 metri (è il più grande autobus di linea urbano a snodo singolo) che si caratterizza per i quattro assi e può ospitale, nella versione di serie, fino a 191 passeggeri. Numeri che lo candidano come soluzione ideale per i sistemi BRT (Bus Rapid Transit). Ipotesi suffragata dalla presenza di cinque porte a doppio battente che garantiscono un flusso di passeggeri veloce anche negli orari di punta. Il diametro di volta del nuovo arrivato è pari a 24,47 metri così da muoversi nel traffico con «grande agilità», soprattutto per merito dell’innovativo sistema di comando dell’asse posteriore aggiunto sterzante. Al tempo stesso, l’esclusivo dispositivo antiflessione ATC (Articulated Turntable Controller) di nuova concezione garantisce la massima sicurezza attiva. Sotto il riflettori anche il nuovo motore a gas M 936 G, il sei cilindri da 7,7 litri destinato al Citaro capace di potenza 302 cavalli per una potenza coppia massima di 1.200 Nm a 1.200-1.600 giri; il tutto con emissioni di CO2 ridotte del 20 percento rispetto alla versione diesel. Secondo la visione di Daimler i motori elettrici non sono ancora in grado di sostituire a pieno titolo i propulsori diesel; proprio per modificare questa situazione, Daimler Buses sta intensificando ulteriormente le attività di sviluppo della trazione elettrica. In futuro, il Citaro E-CELL elettrico a batteria e il Citaro F-CELL con pile a combustibile dovranno essere in grado di eguagliare la capacità di rendimento e la disponibilità all’uso di un Citaro con motore diesel, assicurando al tempo stesso la massima redditività per i Clienti. Entrambe le motorizzazioni saranno basate su una piattaforma elettrica strutturata in maniera modulare che, rispetto ad oggi, permetterà una circolazione ad emissioni zero a costi sostenibili e al tempo stesso sistemi di propulsione adeguati a ciascun tipo di impiego

 

 

Schermata 2015-04-24 alle 10.59.42Schermata 2015-04-24 alle 10.59.35Schermata 2015-04-24 alle 10.59.28Schermata 2015-04-24 alle 10.59.21Schermata 2015-04-24 alle 10.59.14Schermata 2015-04-24 alle 10.59.08Schermata 2015-04-24 alle 10.59.01Schermata 2015-04-24 alle 10.58.54Schermata 2015-04-24 alle 10.58.40Schermata 2015-04-24 alle 10.58.33Schermata 2015-04-24 alle 11.00.24Schermata 2015-04-24 alle 11.00.38Schermata 2015-04-24 alle 10.59.21Schermata 2015-04-24 alle 10.59.01Schermata 2015-04-24 alle 11.00.18Schermata 2015-04-24 alle 11.00.05Schermata 2015-04-24 alle 11.00.12

 

 

 

 

 

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

AIR Campania, quante novità: 100 bus e una nuova autostazione

Air Campania si dice “pronta a guidare il cambiamento della mobilità regionale“. Sono in arrivo altri 100 bus alle aziende regionali di trasporto pubblico locale. Questa mattina ad Avellino il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, insieme al presidente della Commissione regionale...
Tpl