15578713_10154875259103817_7326748509326514514_n

Parata di stelle per la presentazione dei mezzi di Cialone Tour. L’azienda di Ferentino, nel frusinate, ha alzato il velo sui nuovi bus urbani Iveco alla presenza del numero uno dell’azienda Pierre Lahutte. Presente anche Mario Artusi, amministratore delegato di Romana Diesel. Non sono mancati i vertici delle istituzioni locali, per rendere omaggio all’azienda, che vanta 120 anni di attività sulle spalle. La Cialone Tour, oggi diretta da Guglielmo Cialone, si occupa di servizi di tpl, di viaggi e di noleggio. Il 95 per cento dei veicoli, ha affermato il titolare, è dotato di defibrillatore. L’ultimo passaggio della storica partnership con Iveco si è avuto in occasione dell’asta di solidarietà “Campioni per i campioni”, con ricavato a favore dell’Unicef: la migliore offerta per Magelys degli All Blacks è stata proprio quella di Cialone, che se lo è aggiudicato al prezzo di 225mila euro.

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Tpl, Amts Catania potenzia geolocalizzazione e monitoraggio dei bus

Amts Catania sta potenziando l’intero sistema di geolocalizzazione e monitoraggio dei propri autobus. Gli obiettivi, sono quelli di migliorare l’affidabilità e la tempestività delle informazioni fornite agli utenti sugli orari di passaggio alle fermate, visualizzate sia sulle paline elet...
Tpl