Il nuovo Solaris Urbino si è aggiudicato il iF Design Award 2015, premio conferito dal 1953 alle avanguardie nel campo del design. Il modello di punta dell’azienda polacca, prodotto insieme allo studioFT di Berlino, ha vinto il premio consegnato oggi al BMW World a Monaco da una giuria di 53 esperti di design a livello internazionale. Il Solaris Urbino, presentato al mercato lo scorso anno durante la IAA di Hannover, è stato scelto tra oltre cinquecento modelli grazie al suo design innovativo per un autobus cittadino. Dal punto di vista tecnico il bus è stato costruito con una struttura leggera, ma allo stesso tempo con una robusta ossatura, in grado di limitare i consumi di carburante e i costi operativi garantendo qualità estetiche significative. A caratterizzare il mezzo anche gli alti standard di comfort per i passeggeri raggiunti grazie a ampi e luminosi interni che ben si sposano con il design accattivante e funzionale del bus. Con l’obiettivo di aumentare il numero di passeggeri e stimolare l’utilizzo del trasporto pubblico, sono stati ampliati gli spazi interni dedicati ai viaggiatori, ampliate le porte d’accesso e riorganizzate le sedute. Il riconoscimento ricevuto oggi non è l’unico premio che si è aggiudicato il nuovo Solaris Urbino. Nei giorni scorsi il bus ha infatti ricevuto il premio Top Design Award durante la manifestazione “area DESIGN” che si è svolta dal 17 al 21 febbraio a Poznań in Polonia.

 

 

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Riviera Trasporti, niente gestione in-house del tpl di Imperia

“Non ci sono le condizioni per l’affidamento in house, devono essere garantite efficienza ed economicità, che mancano nel piano industriale presentato da Riviera Trasporti“. Così il presidente della Provincia Claudio Scajola, ha aperto il getto di una doccia gelata all’operatore ci...
Tpl