LA NOSTRA STORIA

1975

Fin dal primo numero, grafica moderna e raffinata per un tema, quello del turismo, che dagli albori ha dato grande peso all’immagine. Il mensile si presenta con una veste tesa a valorizzare l’estetica e il comfort, elementi fondamentali nel catturare il consenso del passeggero.
Nel 1975, in piena crisi petrolifera, nasce il primo numero, uno speciale dedicato al ‘piano autobus’, 4 mila veicoli da mettere in servizio per adeguare il trasporto pubblico alle esigenze di mobilità della nazione. La cadenza mensile è inaugurata nel 1991. In quel periodo l’autobus, in particolare quello urbano, vive il suo momento magico: in tutta Europa il potenziamento del trasporto collettivo su gomma è individuato quale unico rimedio alla circolazione urbana e all’abbattimento degli inquinanti che assediano le città. Dura ben poco, lo ‘stato di grazia’: nel 1994 sul settore si abbatte la più grave crisi di tutti i tempi. Ma Autobus prosegue per la sua strada. Aumenta anzi la foliazione e approfondisce i contenuti, allargando il proprio spettro d’ indagine alla rotaia. Unico mensile del settore, si fa carico della fame d’informazione degli operatori privati che gestiscono le linee e offrono i servizi turistici, e delle amministrazioni pubbliche che operano per lo più in ambito cittadino.