“Con la norma del Dl Mims che consente di portare a 24 metri la lunghezza di autobus e filobus snodati e filosnodati, il governo offre una risposta forte alle esigenze delle aziende del Tpl: il sistema dei trasporti ne guadagnera’ sia in efficienza che in maggiore rispetto dell’ambiente”. Lo dichiara Raffaella Paita, deputata di Italia Viva, a proposito del Decreto Mims. “Una maggiore lunghezza dei mezzi significa infatti, attraverso una maggiore capacita’ di trasportare passeggeri, la possibilita’ di ridurre e razionalizzare le corse. Questa innovazione permettera’ dunque sia una maggiore efficienza del servizio che un suo minore impatto ambientale. Si tratta di una norma che le aziende del Trasporto pubblico locale attendevano da tempo e che, in contesti dalla viabilita’ particolarmente complessa come quelle in cui opera la Genova Amt, la richiesta era stata avanzata ormai da tempo. Grazie al lavoro di Italia Viva e alla sensibilita’ del governo Draghi questa criticita’ del Tpl trova finalmente una risposta, rendendo il sistema del trasporto pubblico piu’ moderno e pulito”, conclude.

In primo piano

Iveco Streetway, la nuova gamma urbana con focus su diesel e CNG

Iveco Streetway, su il velo sulla nuova gamma urbana Iveco. Attenzione: non si tratta di un rimpiazzo dell’Urbanway, che rimarrà in vendita in tutta Europa. Il lancio della gamma Streetway rappresenta l’atto di debutto della collaborazione con Otokar, e sarà prodotta nello stabilimento t...

Articoli correlati

Amt sperimenta bus elettrico di Iveco a Genova e nel Levante

Il gruppo dei trasporti locali di Genova Amt prosegue nella sperimentazione della tecnologia elettrica a servizio del trasporto pubblico green e ha scelto di testare sulle strade genovesi e sul territorio provinciale del Levante un nuovo bus elettrico. Si tratta del modello E-way di Iveco, 100% elet...