Un consorzio composto da Solaris Bus & Coach e Skoda Electric ha ricevuto un ordine per 48 filobus elettrici a batteria da Budapest, capitale dell’Ungheria. L’attuale ordine di autobus da 12 e 18 metri risale a un accordo quadro del 2014, che ora è stato completamente soddisfatto.

Secondo Solaris, nel 2014 il consorzio ha firmato un accordo quadro con la Budapesti Kozlekede’si Kozpont Zrt BKK); l’intesa inizialmente prevedeva la consegna di 24 filobus e un’opzione per 84 veicoli aggiuntivi. Nel 2015, BKK ha poi ordinato altri 36 veicoli, quindi attualmente ci sono 60 autobus Trollino in circolazione nella capitale ungherese. Con i 48 filobus ora in ordine si è raggiunto il numero totale di 108 veicoli concordati nel 2014.

La commessa è suddivisa in 12 Trollino 12 e 36 Trollino 18, ovvero la versione snodata da 18 metri. Solaris afferma che i 48 autobus saranno consegnati entro l’autunno 2022. I veicoli sono della serie Trollino di Solaris. La società ceca Skoda Electric – che ha le stesse origini della sussidiaria VW Skoda Auto ma ora ha diversi proprietari – fornisce le batterie e le apparecchiature elettriche per gli autobus ungheresi.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...