Partito alle 6.15 di stamattina dal deposito Le Cure di Firenze, un MAN Lion’s City E è oggi impegnato in un test di autonomia con l’obiettivo di fornire una risposta alla domanda “Quanti chilometri con una ricarica?”.

La giornata vedrà il veicolo percorrere a ciclo continuo il tragitto della linea 23 di Firenze, in una simulazione di esercizio che comprende una quindicina di ‘finte’ fermate per ogni tratta.

Una sorta di risposta italiana all’iniziativa promossa a Monaco di Baviera un anno fa, quando il 12 metri era rientrato in deposito dopo aver percorso 550 km.

man test autonomia firenze

Il test di autonomia a Firenze per il bus elettrico MAN

Zavorrato in modo da simulare un riempimento a metà, il Lion’s City E sarà guidato lungo la giornata di test da un team di tre conducenti ProfiDrive che si alterneranno alla guida.

Caricate le batterie al 100 per cento (480 kWh la capacità nominale) durante la notte, lo staff del Leone ha apposto sullo sportellino della presa di ricarica un sigillo ad hoc recante il logo della rivista AUTOBUS, coinvolta in veste di media partner, a suggellare l’intoccabilità del bocchettone lungo la giornata di test. Nella notte tra lunedì e martedì il risultato!

MAN Lion’s City E, il tour italiano e il test di autonomia

La puntata a Firenze, dove nei giorni scorsi è stato in prova presso Autolinee Toscane, va a chiudere il roadshow italiano dell’elettrico tedesco. Un tour dimostrativo lungo oltre mille chilometri considerando solo i trasferimenti tra una città e l’altra, nelle quali è stato messo alla frusta da un totale di 11 aziende tpl.

man test autonomia firenze

Partito il 26 maggio dalla città di Pordenone, l’autobus MAN ha già affrontato le tappe di Venezia, Treviso e Vicenza proseguendo poi verso Ovest toccando Lodi e Asti. Quindi Parma e Bologna per poi chiudere, appunto, a Firenze.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Drivability, il progetto di social responsability di Cortina Express

Si chiama Drivability ed è il progetto di corporate social responsability di Cortina Express, la società che si occupa di servizi di mobilità con sede a Cortina d’Ampezzo nel cuore delle Dolomiti. Muoversi è sempre stato essenziale per lo sviluppo dell’umanità e oggi più che mai è un diritto come de...

Anav: «Transizione graduale verso le nuove alimentazioni»

Si è svolta oggi al Forte di Bard (Aosta), l’Assemblea annuale di Anav, Sezione Piemonte e Valle d’Aosta presieduta dalla Presidente Serena Lancione. Il Forte di Bard antica fortezza che affaccia sulla valle e ora anche centro espositivo e congressuale, ha ospitato una serie di incontri, interventi ...