image36-e1447655755268

La città di Mosca ha fatto passi da gigante negli ultimi anni per migliorare il traffico, ridurre l’inquinamento e migliorare la qualità della vita. Il processo di “risanamento” della capitale russa è stato possibile soprattutto grazie alla valorizzazione del trasporto pubblico, compreso il piano di sviluppo del TPL su gomma. Negli ultimi cinque anni, il Dipartimento dei Trasporti di Mosca ha supportato iniziative per raddoppiare l’utilizzo dei bus in ambito urbano ed interurbano, dotando l’azienda dei trasporti di più di 5 mila nuovi autobus. In parallelo sono state rinnovate oltre 5 mila fermate, il 98% dei mezzi in circolazione è stato dotato di accesso per le carrozzine e sono stati aggiunti oltre 230 chilometri di nuove corsie dedicate agli autobus. Miglioramenti sono stati apportati anche al sistema di gestione dei parcheggi a pagamento, alla bigliettazione e allo sviluppo della ciclo-mobilità, insieme a nuove riforme sul TPL, sul car sharing e sulla gestione dei taxi. Tutte queste attività hanno contribuito alla riduzione di circa il 25% del traffico sulle strade della città. Proprio per queste ragioni, la giuria dell’International Transport Forum (ITF), che si è svolto dal 18 al 20 maggio scorso, ha deciso di premiare la città russa con il Transport Achievement Award.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati