Decolla l’accordo per la sperimentazione della ricarica a induzione per la decarbonizzazione aeroportuale tra A35 Brebemi e Sacbo. Sì, perché la decarbonizzazione dei trasporti grazie alla transizione verso l’elettrico non tocca soltanto le strade, ma anche infrastrutture centrali come gli scali di passeggeri e merci. Come gli aeroporti, come lo scalo internazionale di Orio al Serio.

È in questa cornice che è stato siglato l’accordo di collaborazione ufficiale tra A35 Brebemi, capofila del progetto Arena del Futuro per la sperimentazione del sistema DWPT (Dynamic Wireless Power Transfer) e Sacbo spa, che ha realizzato e gestisce lo scalo internazionale di Bergamo.
L’accordo prevede una collaborazione al fine di verificare in maniera indipendente la funzionalità della tecnologia di ricarica elettrica ad induzione, in modo da poter individuare potenziali interventi e valutare ogni eventuale iniziativa che si dimostri idonea ad abbattere l’inquinamento anche in ambito aeroportuale.

Potrebbe interessarti

Il progetto Arena del Futuro

A35 Brebemi provvederà all’esecuzione, in una sezione del circuito di test Arena del Futuro, dei lavori di posa della tecnologia DWPT in ambiente appositamente adattato al settore aeroportuale. A35 Brebemi e SACBO si impegnano a collaborare al fine di individuare, in esito alla sperimentazione all’Arena del Futuro, potenziali interventi congiunti. I gruppi di lavoro in campo per entrambe le realtà elaboreranno e produrranno un programma di azioni e attività, fissando le scadenze temporali e le relative competenze; studi di fattibilità tecnico-economica sulle iniziative indicate dalle Parti e una relazione finale, da consegnare agli organi di vertice di ciascuna Parte, sui risultati delle proprie analisi e valutazioni.

I commenti di A35 Brebemi e Sacbo

«Lo sviluppo dello studio legato alla tecnologia DWPT e i suoi risultati positivi stanno suscitando un grande interesse a livello internazionale. Per questo motivo salutiamo con soddisfazione l’accordo di collaborazione con un’importante realtà sul nostro territorio, come l’Aeroporto Internazionale Il Caravaggio di Milano Bergamo – Orio al Serio, che valuterà con noi la fattibilità dell’utilizzo di questo innovativo sistema anche in ambito aeroportuale, verso la decarbonizzazione della mobilità di passeggeri e merci», afferma il Presidente di A35 Brebemi, Francesco Bettoni.

«Lo sviluppo dell’Aeroporto di Milano Bergamo è contraddistinto da sempre da una crescita infrastrutturale ispirata alla compatibilità ambientale. Ne è la conferma il riconoscimento del terzo livello della certificazione Airport Carbon Accreditation. Tale processo è destinato a proseguire con la predisposizione di soluzione innovative, che riguardano in particolare la transizione alla mobilità elettrica dell’insieme dei mezzi aeroportuali – sottolinea il Presidente di Sacbo, Giovanni Sanga – L’accordo sottoscritto con Brebemi ci proietta in una dimensione operativa totalmente green, che potrà essere raggiunta anche attraverso la migrazione della tecnologia applicata alla A35».

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Otokar, dieci Kent a metano per Amag Alessandria

Si rinsalda ulteriormente il rapporto tra Otokar e Amag Alessandria (società del Gruppo Zoncada). La Mauri Bus System, azienda che distribuisce il marchio Otokar in Italia, è infatti pronta a rinnovare ulteriormente il parco macchine di Amag con dieci Kent C 12 a metano (Cng): fino a 101 passeggeri ...

Irizar e-mobility, è Iñigo Etxeberria il nuovo Direttore Generale

Iñigo Etxeberria, attuale responsabile delle vendite all’estero di Irizar e-mobility, assumerà l’incarico di Direttore Generale a partire dal primo di ottobre. Etxeberria ricoprirà il ruolo di DG dopo aver maturato una vasta esperienza in diverse posizioni di alta responsabilità nel cors...

Autoguidovie presenta il sesto bilancio di sostenibilità

A novembre 2021 la presentazione del quinto bilancio di sostenibilità, a settembre 2022 ecco il sesto bilancio di sostenibilità di Autoguidovie che conferma l’impegno dell’azienda nello sviluppo di un percorso rigoroso e credibile. E, sostenibile. Al centro della nuova edizione 2021 del Bilancio, ce...