L’azienda di trasporto pubblico locale Miccolis punta sulla mobilità sostenibile lanciando il primo autobus 100% elettrico, alimentato con energia pulita. Il nuovo mezzo contribuirà non soltanto ad abbattere i costi aziendali, ma anche a salvaguardare l’ambiente, azzerando le emissioni.

Miccolis, l’autobus 100% elettrico in fase di test a Modugno

L’autobus 100% elettrico acquistato da Miccolis è stato progettato da BYD, azienda leader a livello globale nella produzione di mezzi elettrici. La sperimentazione del prototipo partirà proprio dalla città di Modugno, nel barese, dove l’azienda opera.

Questo mezzo ha un’autonomia di circa 300 chilometri – spiega Giusy Caforio, ingegnere responsabile della sicurezza dell’azienda – ed è dotato di una batteria di circa 340 kilowatt. Da oggi fino al 20 luglio l’autobus sarà testato in alcune città della Puglia e in Basilicata per calcolare i consumi. In questa prima fase non sarà utilizzato per trasportare gli utenti. Abbiamo cominciato da Modugno perché rappresenta una delle mete più importanti per la nostra azienda“.

Per il test, l’autobus Miccolis 100% elettrico, partito da via Palese, si è fermato al capolinea di piazza Garibaldi per l’inaugurazione, a cui erano presenti anche il sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, e il vicesindaco Beppe Montebruno. Il mezzo ha poi percorso via Roma, viale della Repubblica, via Cornole di Ruccia, via Bitritto e piazza Enrico de Nicola. La sperimentazione proseguirà nei prossimi giorni anche a Mola di Bari, Monopoli, Martina Franca e Matera.
Il veicolo, lungo 12 metri, ha una capienza di 87 passeggeri, 27 dei quali seduti. La ricarica avverrà in deposito durante la notte.

Guidare un mezzo elettrico o uno alimentato a diesel non fa molta differenza – spiega un’autista dell’azienda di trasporto pubblico -. L’assenza dei rumori del motore e la migliore qualità dell’aria rendono più piacevole l’esperienza dei passeggeri“.

Articoli correlati

Karsan va alla conquista del Sud-Est asiatico

In occasione del vertice Business20 tenutosi a Bali nel 2022, Karsan ha firmato un accordo per la trasformazione dei minibus e degli autobus elettrici in Indonesia. Il costruttore turco ha infatti siglato un memorandum di cooperazione con Schacmindo, azienda indonesiana del Gruppo Credo, per sostene...

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

I 12 metri degli Irizar ie bus per Cracovia. Dal 2023

Dall’anno venturo per le strade di Cracovia circoleranno gli autobus elettrici di Irizar e-mobility, grazie al contratto firmato con l’operatore MPK Krakow, che prevede la fornitura di quattro autobus cento per cento elettrici a zero emissioni (con la possibilità di fornirne ulteriori tr...