Nel mondo del trasporto commerciale, soprattutto se parliamo di lunga percorrenza, a differenza della mobilità leggera, il passaggio all’elettrificazione o all’uso di carburanti alternativi è ancora in fase di sperimentazione. Va da sé, però, che in questa fase le aziende esercenti servizi di trasporto devono comunque mettere in atto le soluzioni disponibili per rendere i loro servizi carbon neutral in un’ottica di miglioramento delle prestazioni e soprattutto di corporate social responsability. Per questa ragione Cortina Express ha avviato il percorso verso il raggiungimento della carbon neutral per alcuni dei suoi servizi grazie alla collaborazione con Up2You.

L’obbiettivo del progetto e della partnership è quello di rendere carbon neutral il servizio che collega le Dolomiti con Venezia diventando così, oltre ad essere l’unico presente tutti i giorni tutto l’anno, anche l’unico pensato ed erogato a tutela del territorio.

«Grazie al percorso costruito con Up2You ogni mese verranno compensati 18.000 kg di CO2 fino al raggiungimento della carbon neutral tra 12 mesi. Grazie a questo progetto da una parte continua il nostro impegno a tutela del territorio Dolomitico che abbiamo la responsabilità di salvaguardare e dall’altra aiuteremo terre e civiltà meno fortunate di noi. Pensiamo al progetto Heqing Solar Cooker Project sviluppato in Cina che permetterà alla popolazione locale di abbandonare i combustibili fossili per l’uso domestico quotidiano utilizzando al loro posto energia solare o al progetto Pakarab Fertilizer Co-Generation Power Project sviluppato in Pakistan che permetterà attraverso la centrale di cogenerazione di Pakarab Fertilizer Limited di ridurre le emissioni e di sostenere la comunità locale con corsi di formazioni, servizi di primo soccorso e sicurezza», ha dichiarato Ellen Broccolo, direttore generale di Cortina Express.

Ellen Broccolo Cortina Express

Il percorso di Cortina Express verso le emissioni zero

Tre le fasi del percorso emission free:

1. Calcolo delle emissioni di CO2 sulla base delle tratte effettuate e del programma di esercizio sono state calcolale le emissioni di CO2.

2. Riduzione delle emissioni di CO2 sulla base dei risultati ottenuti dal calcolo delle emissioni di CO2 Cortina Express ha messo in atto azioni dirette ed indirette per la riduzione delle emissioni di co2 quali ad esempio l’utilizzo di soli veicoli con motore Euro 5 ed Euro 6 e la rimodulazione del programma di esercizio nei periodi di bassa stagione aumentando l’efficenza di ogni viaggio.

3. Neutralizzazione delle emissioni di CO2 attraverso dei progetti di sviluppo di fonti rinnovabili e di riforestazione boschiva in Cina, Pakistan e Uruguay.

CortinaExpress Up2You

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Trotta Bus: Romana Diesel consegna Evadys e Indcar Mobi

Cospicua consegna Iveco Bus per Trotta: 12 Evadys e 19 Indcar Mobi su telaio Daily per il trasporto scolastico. Romana Diesel ha portato recentemente a compimento la prima tranche di consegne di bus destinati allo storico marchio del trasporto persone. Gli scuolabus sono stati acquistati a seguito d...

Tpl Linea approva il piano industriale

L’assemblea dei soci di Tpl Linea, azienda del trasporto pubblico locale in provincia di Savona, ha dato il via libera al Bilancio di esercizio 2021 che chiude in utile nonostante il periodo pandemico e ha approvato l’aggiornamento del Piano industriale, atto primario per procedere con l...