La Banca europea finanzia la transizione all’elettrico. 115 milioni a Rotterdam

La Banca europea per gli investimenti (Bei) finanzierà l’acquisto di oltre 200 autobus elettrici e ibridi per la regione di Rotterdam in Olanda (105 ebus e 103 ibridi, per la precisione).

Il prestito di 115 milioni di euro, annunciato nei giorni scorsi, è destinato a sostenere il programma di investimenti dell’operatore di trasporto pubblico Ret per i prossimi anni. Oltre all’acquisto di autobus elettrici per il trasporto pubblico a Rotterdam e nei comuni limitrofi, anche linee metropolitane e tranviarie saranno rinnovate in decine di località.

Nel luglio 2018, VDL si è già aggiudicata una gara d’appalto indetta da Ret per ben 55 autobus elettrici. I veicoli sono attualmente in fase di consegna.

Restando in tema, all’inizio di quest’anno, la Bei ha firmato un prestito di 73,5 milioni di euro con l’azienda di trasporti pubblici Tmb (Transports Metropolitans de Barcelona). Il denaro sarà utilizzato per acquistare 254 nuovi autobus. 116 di loro saranno autobus elettrici. I nuovi veicoli saranno consegnati secondo un calendario che dovrebbe concludersi nel 2021.

Ret: autobus e infrastrutture grazie alla Bei

La Banca europea per gli investimenti ha firmato un accordo di prestito del valore di 115 milioni di euro con il fornitore di trasporti pubblici Ret di Rotterdam e la regione metropolitana Rotterdam-Aia. Ret utilizzerà il finanziamento per acquistare nuovi autobus elettrici e ibridi diesel-ibridi e installare le relative infrastrutture di ricarica.

Come accennato, saranno rinnovati anche i binari dei tram e della metropolitana in vari punti della città. In precedenza, la Bei ha già finanziato le nuove metropolitane che corrono sulla “Hoekse Lijn” recentemente aperta dal centro di Rotterdam a Hoek van Holland.

Rotterdam avrà solo autobus elettrici prima del 2030

Il finanziamento, sottolinea quanto affidato dalla Bei a una nota stampa, è reso possibile grazie al sostegno dello strumento Connecting Europe Facility (Cef) e dello Juncker Plan’s European Fund for Strategic Investments. Inoltre, Ret riceverà anche una sovvenzione dal Cef per gli investimenti in autobus elettrici e le relative infrastrutture di ricarica.

Rotterdam rispetterà l’obiettivo olandese di avere solo autobus a zero emissioni molto prima dell’obiettivo nazionale del 2030. In particolare, il prestito Bei sarà utilizzato per acquistare 105 autobus elettrici e 103 autobus ibridi diesel-ibridi (Ret ha già ordinato 103 autobus ibridi Vdl).

Saranno inoltre effettuati investimenti per l’installazione di infrastrutture di ricarica nei depositi (32 punti di ricarica) e lungo le linee di autobus (17 punti di ricarica).

Lo sforzo di Rotterdam verso un trasporto pubblico sostenibile

Il Commissario europeo per i trasporti, Violeta Bulc, ha dichiarato: “Siamo lieti di sostenere gli sforzi di Rotterdam per rendere i trasporti pubblici più sostenibili attraverso il piano di investimenti. La città è un esempio di transizione verso una mobilità a basse emissioni in tutta Europa”.

Ha dichiarato il vicepresidente della Bei Vazil Hudak: “Con la sua strategia di passaggio a veicoli completamente privi di emissioni, Rotterdam è all’avanguardia e questo prestito è un passo importante in questo processo. La Bei è lieta di sostenere trasporti moderni e confortevoli per tutti i cittadini di Rotterdam, il che contribuirà anche a migliorare la qualità dell’aria in città”.

2019-10-04T10:19:34+00:004 Ottobre 2019|Categorie: BUS ELETTRICI|

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio