Gogobus “assicura” la tranquillità di viaggio grazie a una polizza ad hoc studiata dalla compagnia assicurativa Axa Assistance. Il servizio è stato messo a disposizione degli utenti della piattaforma di bus-sharing, che da fine settembre possono acquistare, insieme al viaggio, anche una copertura aggiuntive che prevede rimborso in caso di rinuncia alla partenza, risarcimento in caso di bagaglio danneggiato (durante il tragitto e la permanenza) e di spese mediche, nonché assistenza 24 ore su 24.

gogobus assicurazione axa assistance bus sharing startup

Gogobus, una polizza innovativa per la startup

La copertura assicurativa è stata sviluppata, con la consulenza del broker specializzato Borghini e Cossa, dalla compagnia Axa Assistance. Nel campo delle startup che offrono collegamenti secondo la formula del bus-sharing, la polizza lanciata da GoGoBus è una novità assoluta. Ma come funzione? Semplicemente, a partire da 2,90 euro, i passeggeri possono acquistare, insieme al viaggio, una copertura che prevede, in primis, il rimborso del prezzo pagato in caso di rinuncia alla partenza. Anche il bagaglio può essere assicurato in caso di furto o danneggiamento durante la permanenza a destinazione. Il pacchetto sviluppato comprende anche la garanzia spese mediche e importanti prestazioni di assistenza alla persona tramite Centrale Operativa 24 ore su 24.

Un’opzione per garantire sicurezza e flessibilità

«Abbiamo voluto offrire un ulteriore servizio ai nostri clienti e dare loro ancora più sicurezza e flessibilità – il commento del trentenne Alessandro Zocca, fondatore e Ceo di Gogobus -. Siamo la prima startup di bus-sharing ad offrire al passeggero la possibilità di aggiungere la tranquillità al proprio viaggio e siamo molto contenti di avere come partner il colosso multinazionale Axa, primo brand assicurativo al mondo». Gogobus è la prima startup ad aver lanciato, in Europa, un servizio di bus-sharing. Fondata dai trentenni Alessandro Zocca ed Emanuele Gaspari nel 2015, permette di raggiungere eventi, concerti, destinazioni marittime e montane in autobus secondo una formula low-cost. È partner di Arriva Italia, holding del gruppo Arriva, uno dei più grandi operatori di servizi di trasporto per passeggeri in Europa.

Articoli correlati

Offset Christmas, il Natale a impatto ridotto di FlixBus

In vista delle feste di fino anno, FlixBus lancia l’iniziativa «Offset Christmas», per limitare il proprio impatto sull’ambiente nel periodo di Natale. E proprio per la settimana di Nate, l’iniziativa eco-friendly si avvarrà della collaborazione con la Ong Atmosfair, che da anni supporta la vi...

Van Hool serie T, ecco la nuova gamma coach

Van Hool T. ‘T’ come ‘turistico’. Su il sipario sulla nuova gamma coach della casa belga. La serie Van Hool T sarà inizialmente commercializzata, nel 2023, con i modelli Van Hool T Alicron (12-13 m), T Acron (10-14 m) e T Astron (13-14 m). Motore? Daf generazione Euro VI Ng d...