“Dall’1 novembre il passaggio della gestione del trasporto pubblico ad Autolinee Toscane sara’ effettivo e la priorita’, da questo momento, sono i cittadini a cui il servizio si rivolge. Vogliamo un passaggio semplice, lavoriamo ad una semplificazione per gli utenti senza che debbano modificare abitudini, orari, luoghi delle fermate”. Lo ha scritto sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. “In primo piano c’e’ il funzionamento della modalita’ di acquisto dei biglietti e degli abbonamenti che sara’ in sostanza piu’ semplice e accessibile-ha aggiunto Giani-. Basta pensare che il sistema di vendita dei titoli di viaggio sara’ uguale in tutta la regione grazie anche all’introduzione di un unico sistema digitale con una biglietteria on line attiva 24 ore su 24. E i nuovi abbonati potranno viaggiare portando con se’ solo la propria tessera sanitaria”. “Come Regione ci siamo impegnati affinche’ tutti gli abbonamenti acquistati prima, e con scadenza oltre il 1 novembre, continuino ad essere validi – ha concluso Giani -. Per viaggiare infatti si dovra’ portare il vecchio abbonamento, la tessere sanitaria e un documento di riconoscimento”.

In primo piano

Iveco Streetway, la nuova gamma urbana con focus su diesel e CNG

Iveco Streetway, su il velo sulla nuova gamma urbana Iveco. Attenzione: non si tratta di un rimpiazzo dell’Urbanway, che rimarrà in vendita in tutta Europa. Il lancio della gamma Streetway rappresenta l’atto di debutto della collaborazione con Otokar, e sarà prodotta nello stabilimento t...

Articoli correlati

Amt sperimenta bus elettrico di Iveco a Genova e nel Levante

Il gruppo dei trasporti locali di Genova Amt prosegue nella sperimentazione della tecnologia elettrica a servizio del trasporto pubblico green e ha scelto di testare sulle strade genovesi e sul territorio provinciale del Levante un nuovo bus elettrico. Si tratta del modello E-way di Iveco, 100% elet...