Air Campania si dice “pronta a guidare il cambiamento della mobilità regionale“. Sono in arrivo altri 100 bus alle aziende regionali di trasporto pubblico locale. Questa mattina ad Avellino il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, insieme al presidente della Commissione regionale Trasporti, Luca Cascone, e al direttore generale di AcamirMaria Teresa Di Mattia, hanno partecipato alla consegna dei nuovi bus all’azienda regionale Air Campania, guidata dal manager Anthony Acconcia.

Potrebbe interessarti

Scania, Iveco Bus e Ayats per Acamir: Campania e Salerno rinnovano la flotta

A una manciata di giorni da Natale e dalle feste di fine anno, un bel regalo per il trasporto persone di Salerno e della Campania. In una giornata baciata dal sole, infatti, presso il porto di Salerno, Acamir – Agenzia Campana per la Mobilità, Infrastrutture e Reti – ha dato il benvenuto a mezzi. Pr…
News

Nuovi autobus per Air Campania

Undici i veicoli presentati: 4 bipiano Ayats Horizon a gasolio delle Officine Di Maio, 4 Indcar MOBI a metano (CNG) su base Iveco da 7 metri e 3 Vivacity, 8 metri a gasolio di IIA. I nuovi bus coniugano efficienza, sicurezza, comfort, accessibilità e sostenibilità. Sono dotati di sistemi di videosorveglianza e di infomobilità, conta passeggeri e sistemi digitali per la validazione dei ticket.

Negli ultimi tre anni, Acamir ha consegnato 379 nuovi veicoli ad AIR Campania grazie al piano di ringiovanimento delle flotte aziendali voluto dalla Regione Campania. Questo ha permesso all’azienda di tpl di avviare la dismissione dei bus con oltre 15 anni di servizio e rinnovare il 50% del parco veicoli, che ad oggi conta 774 mezzi. Attualmente, l’età media degli autobus di AIR Campania è di 9,4 anni, inferiore alla media nazionale di 9,7 anni (dati centro studi Asstra).

Potrebbe interessarti

L’autostazione di Air Campania

Durante la visita del presidente De Luca all’Autostazione di Avellino, sono stati inaugurati i nuovi uffici dell’Automobile Club d’Italia e dell’Automobile Club Avellino, alla presenza del segretario generale ACI, Gerardo Capozza, e del presidente dell’Automobile Club Avellino, Stefano Lombardi.Inoltre, è stato ufficializzato il protocollo d’intesa tra AIR Campania e l’Azienda Sanitaria Locale di Avellino, rappresentata dal direttore generale Mario Ferrante, per il trasferimento del Servizio di Farmacia Territoriale nei locali di via Fariello. All’interno dell’Autostazione la Galleria commerciale Airone, attualmente sede di uffici direzionali, attività di ristorazione, bar, rivendita tabacchi, di una parafarmacia e una libreria Mondadori, ospiterà una palestra nei prossimi mesi. In corso di definizione anche l’accordo per il trasferimento degli uffici dell’Ordine dei Commercialisti di Avellino.

Il terminal nel dettaglio

L’autostazione gestisce quotidianamente 400 corse dai suoi 24 stalli, comprese le tratte extra regionali che verranno ampliate nei prossimi giorni. Dopo la ripresa dei collegamenti con Campobasso, a breve sarà attivata la tratta Avellino-Caianello-Roma, con corse dal lunedì al sabato alle 5:30 e alle 16:00, e la domenica alle 14:30 e alle 19:30. I biglietti costeranno 17 euro da Avellino (32 euro andata e ritorno) e 10 euro da Caianello (18 euro andata e ritorno), con agevolazioni per gli abbonamenti.

Potrebbe interessarti

«Grazie agli investimenti della Regione Campania, abbiamo compiuto un significativo passo avanti, garantendo ai cittadini servizi efficienti e di qualità  ha affermato Anthony Acconcia, amministratore di AIR Campania . L’approvazione del bilancio, con 840 mila euro di utile, e l’aggiudicazione dei Lotti 2 e 3 della gara europea per l’affidamento dei servizi minimi di TPL ad Avellino, Benevento e Caserta, rafforzano la nostra posizione come player regionale nel trasporto su gomma. Ora dobbiamo guardare al futuro e continuare a lavorare per mantenere elevati standard di qualità e soddisfare le esigenze di mobilità della regione. Il prossimo passo è la transizione digitale: ad Avellino e Caserta sono iniziati i lavori per l’installazione delle paline intelligenti. Siamo pronti a guidare anche questo cambiamento, che, grazie al progetto Intelligent Transport System della Campania, fortemente sostenuto dal Presidente De Luca, rivoluzionerà la mobilità, consentendo agli utenti di ottenere informazioni in tempo reale su orari di percorrenza ed eventuali ritardi».

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati