Il filobus a Zurigo è ora protagonista anche di notte. Dal 17 dicembre 2021, infatti, con la ristrutturazione della rete notturna, VBZ (l’azienda dei trasporti della città della Svizzera) nell’ambito della rete di trasporti zurighese (ZVV) ha introdotto i filobus sulla rete notturna, con linee dedicate, identificate dal suffisso “N”. Night, notte, appunto.

La rete è al momento attiva nelle notti tra le giornate di venerdì-sabato, sabato-domenica e la notte prima delle giornate festive. In quella che può essere considerata una prima fase del servizio filoviario notturno, sono state attivate le linee filoviarie  N1, N2, N4, che riprendono in buona parte i percorsi di linee diurne, sia filoviarie che automobilistiche.  Il capolinea di riferimento è ora la stazione ferroviaria centrale, sita in pieno centro cittadino.

La linea N1 collega la stazione centrale con il quartiere di Durkerholzi, riprendendo i percorsi delle linee 31 e 78; la linea transita dalla stazione di Altstetten e sono previste corse deviate per Schieren; la linea N 2 è attiva tra Sihlcity e i quartieri di Holzergrund e Waldhof, coprendo i percorsi delle linee 32, 62, 89; la linea N4 collega la stazione centrale con il quartiere di Rutihof, utilizzando in  parte i percorsi delle linee 13,17, 46 e anche della linea tranviaria 4.

L’orario notturno inizia attorno alle 0.30  per concludersi alle 4.40 circa e sono previste partenze ed arrivi  anche in località intermedie.
La linea N1 ha una frequenza di 15 minuti, con prima partenza dalla stazione centrale alle ore 1.15 e ultima alle 4.15, con sospensione dell’esercizio dalle 2 alle 4 circa; la linea N2 ha frequenza invece di 30 minuti, con pausa di un paio d’ore sempre dalle 2 alle 4, mentre la linea N4  prevede transiti ogni 30 minuti dalle ore 1 alle 4 circa.

L’impiego dei filobus sulla rete notturna è stato possibile grazie ai veicoli di più recente consegna ( il prototipo n.183 e i bicassa n. 200-208, tutti forniti da Hess)  dotati di tecnologia IMC (In Motion Charging), che consente loro di percorrere in marcia autonoma tratti di linea non dotati di bifilare. La ricarica lenta delle batterie avviene anche in questo caso nei tratti di linea dotati di bifilare. Il programma di esercizio prevede  per lo specifico servizio 6 filobus.

Sicuramente un buon servizio, che in futuro potrà essere ulteriormente ampliato, come lo sarà il servizio filoviario a Zurigo. Per questo VBZ ha pubblicato nel mese di agosto 2021 un bando di gara per l’acquisto di 13 filobus bicassa e 13 maxi-filobus da 24 metri di lunghezza. Sono previste opzioni per l’acquisto fino a 55 filobus bicassa ed 85 tricassa da 24 metri.

Infine, tra le città europee con un servizio filoviario notturno ricordiamo Milano, dove grazie a un’ottima organizzazione dell’esercizio i filobus sono presenti h24 sulla linea circolare 90/91, una delle linee di forza della città meneghina.

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Bus Rapid Transit: CTM attiva la nuova linea QEX a Cagliari

CTM non poteva festeggiare meglio i 70 anni di servizio filoviario a Cagliari, attivo dal 22 dicembre 1952, confermando ancora una volta la base della propria politica: attenzione all’ambiente, mobilità sostenibile, decongestionamento. Obiettivo: convincere un numero ancora maggiore di cittadini a u...

Lightram, iniziate le consegne dei filobus ad alta capacità a Winterthur

Winterthur, città svizzera di 111.800 abitanti, seconda come dimensioni  del Cantone di Zurigo, ha ricevuto il 30 agosto 2022 dalla carrozzeria Hess di Bellach il primo filobus tricassa, modello Lightram 25 di 24 metri di lunghezza. Il veicolo, nella sgargiante livrea bianco-rossa, è già nel deposit...

I nuovi filobus di Bratislava sono firmati Skoda

Bratislava è pronta a modernizzare la sua flotta di filobus. Per farlo, ha incaricato Skoda Transportation Group, che ha vinto due gare d’appalto per la fornitura di 23 filobus bi-articolati e 16 filobus a tre vetture con alta capacità di passeggeri. Il valore dei due ordini è di oltre 29 mili...