Schermata 2016-02-05 alle 14.23.43

Il 2015 per Volvo Buses si è chiuso con una lenta ripresa del mercato europeo e di quello asiatico, mentre il rallentamento del Brasile ha traghettato verso il basso le vendite nel Sud America. A sorprendere, però, sono state le performance registrate nel Nord America che hanno spinto verso l’alto i ricavi netti del comparto autobus di Volvo. Nell’ultimo trimestre dell’anno, Volvo ha consegnato 2970 autobus, il 9% di unità in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre gli ordini sono aumentati del 24%. Nel periodo, i ricavi netti sono stati pari a oltre 772 milioni di euro, con un incremento sull’anno precedente del 23 percento – aumento che scende al 17% al netto degli aggiustamenti valutari. I ricavi hanno beneficiato di un cambio valutario favorevole, di una migliore efficienza produttiva e di altri fattori positivi. Per l’intero 2015 i ricavi netti sono cresciuti invece del 26% avvicinandosi a quasi 2,5 miliardi di euro. Per l’anno in corso non mancano però le novità: Volvo si sta infatti preparando a consegnare i primi autobus ibridi in India, mentre il recente lancio del Volvo 9800 in Messico ha già fatto registrare ordinativi per 400 unità che saranno consegnate durante il corso dell’anno.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati