Temsa si è aggiudicata una gara per bus elettrici nella città lituana di Druskininkai. 9 MD9 electriCity circoleranno nella città di Druskininkai.

Hakan Koralp, responsabile vendite e marketing di Temsa, ha sottolineato che il costruttore turco sta aumentando il suo chare nel mercato europeo dei veicoli elettrici, e ha aggiunto: “La Lituania è uno dei mercati principali per noi. Finora abbiamo consegnato più di 165 veicoli. E ora siamo molto felici di essere un esempio per la visione delle ‘città intelligenti’ con i nostri veicoli elettrici. Druskininkai è una città esemplare, con le sue attività innovative e ambientaliste. Le nostre trattative per un ulteriore progetto di 25 veicoli elettrici per il prossimo periodo sono in corso. Stiamo rafforzando la nostra posizione nella regione aumentando il numero dei nostri veicoli attraverso nuovi contratti”.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Sardegna, 40 milioni di euro per 90 e-bus

L’Arst, azienda di trasporto pubblico della Regione Sardegna, avrà a disposizione circa 40 milioni di euro per l’acquisto di 90 autobus elettrici da 12 metri. La somma è stata stanziata ieri (giovedì 21 luglio, ndr) dalla Giunta con una delibera, con l’obiettivo finale di sostituir...