Progettato e fabbricato nel complesso industriale di Iveco a Sete Lagoas, il telaio dell’Iveco Bus 170S28 è molto apprezzato nelle grandi città del Brasile e di altri Paesi latino-americani come soluzione per il trasporto passeggeri. Tant’è che il l produttore ha recentemente venduto un lotto di 41 unità e completerà la flotta di Viação Minas Gerais, un’azienda con sede a Contagem, nell’area metropolitana di Belo Horizonte, nello stato di Minas Gerais.

I veicoli da 12,8 metri, carrozzati sul telaio 170S28 dalla società Comil, faranno parte della flotta di Minas Gerais, il più grande proprietario di flotte di Iveco Bus in America Latina, con oltre 100 unità del modello e dieci unità del Daily Minibus 45-170. Con 40 anni di tradizione nel trasporto passeggeri, VMG ha una propria flotta, officine di manutenzione ed elettriche, assistenza 24 ore su 24 e consulenza specializzata per ogni cliente. VMG fornisce il trasporto per i dipendenti del produttore dalla capitale Minas Gerais a Sete Lagoas e all’interno del comune. I mezzi opereranno come  navetta, trasportando i dipendenti a casa, in particolare per Iveco Group.

Gustavo Moreira, Direttore di VMG, ha affermato che la partnership con Iveco Bus rafforza lo standard del servizio passeggeri dell’azienda grazie al comfort, alla sicurezza e all’affidabilità dei veicoli carrozzati sul telaio 170S28: «Fornire servizi di eccellenza è l’obiettivo principale della nostra attività ed è il motivo per cui ci affidiamo all’assemblatore nell’acquisizione di nuove unità».

Danilo Fetzner, Direttore di Iveco Bus per l’America Latina, ha sottolineato la partnership tra il brand e VMG e l’importanza dell’operazione per consolidare la presenza nel segmento delle 17 tonnellate: «Abbiamo un prodotto robusto e versatile, il miglior rapporto costi-benefici nel segmento urbano e del trasporto merci. Siamo orgogliosi che il nostro cliente rinnovi la sua fiducia; questo riconoscimento della qualità del nostro telaio ci pone in una buona posizione per altri importanti operatori del settore».

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Otokar, dieci Kent a metano per Amag Alessandria

Si rinsalda ulteriormente il rapporto tra Otokar e Amag Alessandria (società del Gruppo Zoncada). La Mauri Bus System, azienda che distribuisce il marchio Otokar in Italia, è infatti pronta a rinnovare ulteriormente il parco macchine di Amag con dieci Kent C 12 a metano (Cng): fino a 101 passeggeri ...

Irizar e-mobility, è Iñigo Etxeberria il nuovo Direttore Generale

Iñigo Etxeberria, attuale responsabile delle vendite all’estero di Irizar e-mobility, assumerà l’incarico di Direttore Generale a partire dal primo di ottobre. Etxeberria ricoprirà il ruolo di DG dopo aver maturato una vasta esperienza in diverse posizioni di alta responsabilità nel cors...

Autoguidovie presenta il sesto bilancio di sostenibilità

A novembre 2021 la presentazione del quinto bilancio di sostenibilità, a settembre 2022 ecco il sesto bilancio di sostenibilità di Autoguidovie che conferma l’impegno dell’azienda nello sviluppo di un percorso rigoroso e credibile. E, sostenibile. Al centro della nuova edizione 2021 del Bilancio, ce...