L’azienda tedesca Quantron AG si appresta a lanciare sul mercato un autobus elettrico da 12 metri a pianale basso. Si chiamerà Quantron 12. Saranno offerte due versioni del modello: una a batteria (ordinabile dalla fine del 2021), mentre quella a celle a combustibile sarà sul mercato dalla primavera del 2022.

Quantron sottolinea come il suo elettrico «avrà un range di prezzo analogo a quello di un veicolo diesel tradizionale».

Quantron verso il lancio di un e-bus

Il veicolo sarà offerto in collaborazione con il suo investitore e partner strategico EV Dynamics, con il primo incaricato dello sviluppo del prodotto e il secondo della produzione.

Dal punto di vista tecnico, il bus elettrico Quantron 12 avrà una potenza massima di 250 kW, una coppia di 3.400 Nm e una capacità massima della batteria di 422 kWh. A bordo ci sarà posto per un massimo di 95 passeggeri.

Quantron è il distributore europeo della gamma di autobus elettrici Karsan e del gigante cinese delle batterie CATL (che non a caso fornirà le batterie al nuovo modello). L’azienda ha lanciato nel maggio 2021 la Quantron Academy, un centro di competenza per la formazione e il perfezionamento personalizzati per un lavoro sicuro ed efficiente sui veicoli elettrici.

quantron bus elettrico

EV Dynamics, partner strategico di Quantron

In occasione della IAA Mobility 2021 di Monaco, Quantron ha annunciato l’inizio di una partnership con il fornitore canadese di moduli per celle a combustibile Ballard Power Systems: le due aziende sono destinate a collaborare con l’obiettivo di sviluppare piattaforme di camion elettrici a celle a combustibile alimentati ad idrogeno.

Tornando alle attività in ambito e-bus, il modello sarà realizzato insieme a EV Dynamics. Con sede a Hong Kong (e quotata in borsa), l’azienda agisce come un fornitore di soluzioni che integra, tra l’altro, tecnologie di propulsione per veicoli elettrici. Nel luglio 2021 è diventata investitore e partner strategico di Quantron.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Sardegna, 40 milioni di euro per 90 e-bus

L’Arst, azienda di trasporto pubblico della Regione Sardegna, avrà a disposizione circa 40 milioni di euro per l’acquisto di 90 autobus elettrici da 12 metri. La somma è stata stanziata ieri (giovedì 21 luglio, ndr) dalla Giunta con una delibera, con l’obiettivo finale di sostituir...