Nei primi otto mesi del 2018, i passeggeri controllati sono quasi il 60% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e le multe, se pur in crescita del 34,5%, aumentano proporzionalmente molto di meno. Questo, fa sapere Atm in una nota stampa, è stato possibile grazie a un incremento del personale di controlleria che è passato dai 102 addetti dello scorso settembre ai 152 di oggi (incremento del +50%) e del personale di Security passato da 94 addetti ai 130 di oggi (+38%).

Atm Milano

La lotta all’evasione di Atm

L’impegno di Atm nella lotta all’evasione è sempre maggiore, e a partire dai prossimi giorni, una nuova iniziativa si affiancherà alle modalità di controllo sperimentate nei primi mesi del 2018: squadre itineranti composte da Guardie Particolari Giurate, Assistenti alla Clientela e operatori di esercizio della metropolitana presidieranno le stazioni delle quattro linee del metrò all’ingresso dei tornelli (e non più solo in uscita o nei corridoi di interscambio). Le squadre miste presidieranno a rotazione ogni mattina e ogni pomeriggio alcune stazioni del metrò, con l’obiettivo di coprire l’intera rete metropolitana. Questa nuova modalità di presidio non ha solo l’obiettivo di “scovare” chi non paga il biglietto già nel momento dell’ingresso, ma anche quello di rendere le stazioni un luogo più sicuro e fornire ulteriore assistenza alla clientela.

Controlli sette giorni su sette

Atm, nel contempo, prosegue nella lotta all’evasione tariffaria con le modalità di controllo introdotte nei mesi scorsi sia in metropolitana sia in superficie, sette giorni su sette. In metropolitana le operazioni di verifica vengono effettuate da squadre itineranti anche a bordo dei treni, mentre in superficie i controllori presidiano anche le linee più sensibili, in alcuni casi congiuntamente con gli agenti della security Atm e pattuglie della Polizia Locale. Atm ha inoltre intensificato i controlli anche con iniziative specifiche, come ad esempio quella del cosiddetto “mercoledì da leoni”, nella quale un giorno alla settimana un’intera linea viene “battuta” da squadre di controllori per tutta la giornata.

Atm chiude i tornelli

In aggiunta alle modalità di controllo sopracitate, Atm prosegue con il piano di chiusura dei tornelli in metrò, che coinvolge la quasi totalità delle stazioni, e ha appena definito di procedere (attraverso una gara ad evidenza pubblica) alla sostituzione dei tornelli con nuove strutture anti-evasione. Inoltre ha introdotto modalità di acquisto dei titoli di viaggio sempre più semplici e innovative, come l’acquisto via SMS e via App, fino al recente avvio del sistema di pagamento contactless in metropolitana.

Articoli correlati

Sais si candida a subentrare ai servizi Ast

Come riportato dalla Gazzetta del Sud, è stato rinviato al 7 febbraio stato l’incontro a Palermo per conoscere il futuro del servizio di trasporto pubblico urbano in capo all’Ast, Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto. Un destino che appare ormai segnato per quei comuni che si affidavano all’ope...

Quattro Indcar Mobi per le linee extraurbane di Tpl Linea

Ancora una volta l’operatore savonese Tpl Linea ha scelto Indcar per rinfoltire la propria flotta. E infatti entreranno subito in servizio sulle linee extraurbane 4 nuovi bus modello Mobi in dotazione a Tpl Linea, che prosegue così il suo piano aziendale di rinnovamento del parco mezzi. A tal ...