L’operatore di trasporto pubblico AUVASA, Autobuses Urbanos de Valladolid, ha firmato un accordo quadro con Irizar e-mobility che prevede la consegna di 30 autobus zero emissioni modello Irizar ie tram oltre alle loro infrastrutture di ricarica.

La consegna di queste unità verrà suddivisa in due anni, le prime consegne avverranno alla fine del 2022. Si tratta dei primi autobus articolati a zero emissioni di 18 metri di lunghezza in città.

Irizar: bus elettrici per Valladolid

I veicoli che verranno forniti da Irizar e-mobility saranno alimentati da batterie all’avanguardia, con una capacità di 630 kWh di energia stoccata a bordo e un doppio sistema di ricarica, pantografo invertito e ricarica con connessione intelligente nei garage, prodotte da Jema Energy, una società dell’Irizar Group.

Il sistema di caricamento a pantografo invertito consente, una volta arrivato l’autobus in deposito, di stabilire una comunicazione tra l’autobus e il caricatore e l’abbassamento automatico del pantografo. Questo sistema è compatibile con praticamente tutti gli autobus elettrici in commercio e facilita il processo di ricarica quotidiana del veicolo.

irizar bus elettrici valladolid

Ospita 43 posti a sedere, 3 aree per sedie a rotelle e 4 posti PRM e ha una capacità di trasportare fino a 105 passeggeri. Dispone, inoltre, al suo interno di misuratori di CO2, oltre a un sistema multimediale e informativo con schermi da 29” e porte di ricarica USB.

Per facilitare l’accesso e un transito fluido sia all’esterno che all’interno, dispone di 4 porte. Inoltre, per migliorare la sicurezza e garantire un viaggio confortevole ai passeggeri, gli autobus disporranno di telecamere che sostituiscono gli specchietti retrovisori, che aumentano la visibilità anteriore, laterale e posteriore, sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) e protezione dei pedoni e dei ciclisti oltre alla televisione a circuito chiuso (TVCC) che controllano l’abitacolo.

Irizar ie tram elettrico per Valladolid

Irizar e-mobility ha ricevuto questo lunedì la visita di Óscar Puente, sindaco del comune di Valladolid; Luis Ángel Vélez, Assessore alla Mobilità e allo Spazio Urbano del Comune di Valladolid; e Álvaro Fernández, Direttore di AUVASA.

Durante la visita, i membri del Consiglio comunale di Valladolid, AUVASA e Irizar e-mobility hanno potuto rivedere gli ultimi dettagli e le specifiche dei veicoli, prima dell’inizio della produzione delle prime unità, nonché visitare gli impianti e la linea di produzione.

“Siamo molto orgogliosi della fiducia che AUVASA e la città di Valladolid hanno riposto nell’avviare con noi la trasformazione elettrica della loro flotta. L’opzione scelta è l’Irizar ie tram, un autobus che, grazie al suo design moderno e innovativo, offre un’attrattiva distintiva per la città, massimizzando il comfort, l’accessibilità e la sicurezza per conducente e passeggeri. Le basse emissioni di CO2 e di rumore, nonché la grande esperienza che offre ai passeggeri, rendono l’Irizar ie tram un autobus particolarmente adatto all’uso nei centri urbani”, aggiunge Txema Otero, Direttore commerciale per Spagna e Portogallo di Irizar e-mobility.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Sardegna, 40 milioni di euro per 90 e-bus

L’Arst, azienda di trasporto pubblico della Regione Sardegna, avrà a disposizione circa 40 milioni di euro per l’acquisto di 90 autobus elettrici da 12 metri. La somma è stata stanziata ieri (giovedì 21 luglio, ndr) dalla Giunta con una delibera, con l’obiettivo finale di sostituir...