All’inizio di dicembre 2020 l’azienda tpl Transports Publics Fribourgeois (TPF), nella città svizzera di Friburgo, ha messo in servizio un lotto di 10 filobus a batteria Hess lighTram 19 DC. Questi veicoli sono destinati a sostituire i vecchi autobus dual mode della linea 1 a Friburgo.

filobus friburgo

Filobus Hess a Friburgo

Uno dei dieci filobus articolati a batteria ordinati nel 2019 è stato presentato al centro di manutenzione e gestione del TPF di Givisiez (FR) in autunno. Il veicolo è dotato di una batteria da 66 kWh montata sul tetto, che gli darà l’autonomia per funzionare sulla linea 1 a Friburgo, capitale del cantone svizzero di Friburgo nella Svizzera occidentale.

Ciò che è molto interessante è che il filobus sarà in contatto con una linea di alimentazione elettrica solo sul 28% del percorso. Un tratto di 7,5 chilometri e mezzo sarà fatto utilizzando la batteria.

L’introduzione di questi nuovi veicoli senza motori a combustione può ridurre il rumore e l’inquinamento nei quartieri, sottolinea Hess. Essi offrono quindi un notevole guadagno in termini di comfort sia per gli abitanti delle zone in questione che per i passeggeri. I veicoli funzionano a corrente elettrica da fonti verdi al posto del diesel. Grazie alla batteria e alla propulsione elettrica, Friburgo può evitare l’emissione di 800 tonnellate di CO2 all’anno, sottolinea Hess.

In primo piano

D’Auria Furore. Il minibus turistico per la ripartenza

Il nuovo corso del Gruppo D’Auria prende il via nella nuova sede, già pronta a febbraio 2020, poco prima che si abbattesse l’uragano pandemico. E prende forma con una nuova freccia al proprio arco, il modello Furore in grado di alloggiare 31 persone su telaio Daily, e sull’onda di una chiara divisio...

Articoli correlati