Entrano in servizio con l’inizio della scuola i nuovi bus elettrici acquistati da Citta’ di Torino e Gtt, l’azienda del trasporto locale. Ad annunciarlo, in un video dal deposito del Gerbido in cui sara’ installata la zona di ricarica, sono la sindaca di Torino Chiara Appendino e l’assessora comunale ai Trasporti Maria Lapietra.

Bus elettrici Torino

“I primi 38 sono pronti ad andare su strada per l’inizio delle scuole, man mano verranno inseriti nella flotta”, spiega la prima cittadina, sottolineando anche che “Gtt e’ riuscita a tornare ad assumere autisti. I primi 11 sono stati assunti in questo periodo e ne stiamo formando altri 30”. “Dal primo giorno – ricorda – abbiamo lavorato al rilancio del trasporto pubblico, mettendo basi finanziarie solide e poi siamo tornati a investire sui mezzi nuovi e sul personale. In questi anni sono piu’ di 200 i pullman nuovi che abbiamo messo su strada e da gennaio vedremo anche i nuovi tram”. Per Lapietra “questo significa un cambiamento enorme per la citta’. Quando siamo arrivati 5 anni fa, i bus avevano problemi enormi, non erano manutenuti da anni e non riuscivamo a fare acquisti perche’ bisognava ridare credito a Gtt. Ce l’abbiamo fatta”, conclude, invitando a “usare il trasporto pubblico: e’ sicuro, e’ stato sicuro in tutti questi mesi”. 

In primo piano

Articoli correlati

Autoguidovie, a Pavia il trasporto pubblico a zero emissioni

Autoguidovie ha presentato il progetto per elettrificare la propria flotta di autobus, che renderà il trasporto pubblico di Pavia completamente a zero emissioni. L’annuncio è arrivato in occasione di una conferenza stampa organizzata dal Comune di Pavia, come parte della rassegna cittadina di eventi...