Il fornitore di assali Brist ha esposto la sua nuovissima tecnologia di assali elettrici per autobus a pianale ribassato eCOR225 LF all’ACT Expo di Las Vegas e al Busworld Turkey insieme ai motori a forcella da 800V di Schaeffler. Il nuovo prodotto si aggiunge a una famiglia di soluzioni altamente dedicate al mercato dei veicoli commerciali a zero emissioni.

L’azienda, con sede in Italia vicino a Brescia, è nota nel segmento dei minibus, midibus e BRT (Bus Rapid Transit), e ora sta espandendo il suo portafoglio di mobilità elettrica al segmento degli autobus full-size. Tra le sue referenze figurano noti produttori di veicoli elettrici come Hyundai, Alexander Dennis (Gruppo NFI), Karsan, Anadolu Isuzu, Arrival e i cinesi di CRRC.

Al Busworld Europe 2023 di Bruxelles hanno presentato il loro assale elettrico Corner e-Drive, finalizzato ad aumentare l’efficienza, il bilanciamento e la struttura dei veicoli elettrici.

Brist eCOR225 LF, l’assale nel dettaglio

L’ultima novità di BRIST, l’assale elettrico a trazione angolare eCOR225 LF, è caratterizzato da ampie aree ventilate dedicate al motore elettrico e affronta le sfide del comportamento termico degli assali elettrici. Il design brevettato è innovativo ma semplice, con l’obiettivo di essere affidabile e competitivo. L’accesso individuale al motore elettrico e agli ingranaggi è facilmente consentito. Rispetto al concetto di e-portal, il layout dell’assale elettrico a trazione angolare consente di risparmiare oltre 400 kg di peso totale, mentre il risparmio energetico è indicato tra il 2 e l’8%.

Datasheet assale Brist

Il cuore del sistema è il motore a bobina da 800 V montato direttamente sul telaio, evitando così le vibrazioni della strada. La coppia erogata può arrivare a 37.000 Nm alla ruota, mentre la potenza continua raggiunge i 510 kW.

Va detto che Brist ha “adattato alla famiglia Corner Drive motori e inverter di marche leader nel settore dell’elettronica, per sfruttare il fatto che sono ‘collaudati’ e ‘competitivi dal punto di vista dei costi‘ – come sottolinea l’amministratore delegato di Brist Güngör Oduncu -. Questi motori sono utilizzati nel segmento degli autocarri e quindi sono molto competitivi in termini di costi e di durata. Grazie al vantaggio di essere flessibili nella progettazione, sono state create varianti dedicate per soddisfare le esigenze specifiche del mercato, come il contenuto locale (ad esempio, Sud America e Nord America), l’alta qualità, l’alta velocità e la larghezza ridotta del veicolo“.

Il motore è accompagnato da un albero di trasmissione flessibile e da due riduzioni. Tutti i componenti sono “impacchettati” nell’area del passaruota, offrendo uno spazio maggiore per l’alloggiamento della batteria. La tecnologia Brist offre un elevato grado di flessibilità (la larghezza del corridoio dell’autobus può essere regolata in base alle esigenze degli OEM) e consente di avere un design a pavimento completamente ribassato per l’intera lunghezza dell’autobus.

In primo piano

Energy Mobility Solutions, la bussola di Iveco Bus per guidare i clienti verso la transizione energetica. L’intervista a Federica Balza, Sales Infrastructure Engineer

Si chiama Energy Mobility Solutions ed è il modello di business per la mobilità elettrica messo a punto da Iveco Bus per supportare gli operatori nella transizione energetica, offrendo una soluzione chiavi in mano su misura, dalla progettazione dei veicoli e delle relative installazioni alla loro re...

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Volvo Buses firma una partnership con Optibus e Stoneridge

Optibus e Stoneridge sono stati scelti da Volvo Buses come nuovi partner nell’ambito dei servizi connessi e delle soluzioni digitali. L’obiettivo della casa svedese è, parole loro, «mettere a disposizione dei nostri clienti il software di gestione delle flotte di trasporto pubblico di Op...

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...