Pronti a entrare in servizio 6 nuovi bus extraurbani targati Iveco Bus per l’area pratese. Autolinee Toscane, gestore unico del tpl della Regione, prosegue il suo programma di investimenti e messa in servizio di nuovi mezzi su tutto il territorio regionale. A Prato, dall’avvio di gestione di Autolinee Toscane, sono già arrivati 11 nuovi bus, di cui 5 bus urbani Mercedes Conecto, e questi nuovi 6 nuovi bus extraurbani Iveco Crossway. Undici mezzi su cui l’azienda ha già investito circa 2,4 milioni di euro.

«Oggi arrivano sei bus extraurbani – commenta il presidente di Autolinee Toscane, Gianni Bechelli – I nuovi mezzi miglioreranno i collegamenti, rendendo più comodo il viaggio, ma soprattutto andranno a ringiovanire la flotta dei bus pratesi. A Prato, infatti, la metà dei bus supera i 16 anni di età. Noi ci poniamo l’obiettivo di arrivare ad una media di 7 anni per tutta la flotta regionale. Per farlo abbiamo iniziato con l’acquisto di oltre 200 nuovi bus in tutta la toscana solo nel primo anno».

Iveco Bus per Autolinee Toscane

Quattro bus sono lunghi 12 metri mentre 2 sono lunghi 10,7 metri (Modello Crossway Line). Quelli lunghi da 12 metri contano 80 posti complessivi (50 a sedere e 30 in piedi), mentre quelli lunghi 10,7 metri contano 70 posti (44 posti a sedere e 26 in piedi). Entrambi hanno sedute antivandalo e sono stati allestiti seguendo le direttive in vigore per Covid – con dispenser gel, informazioni e segnaletica. Sono accessibili alle persone disabili con carrozzella, avendo una pedana elettrica e uno spazio apposito per il viaggio in sicurezza, e sono motorizzati Euro VI.
Come tutti i nuovi bus extraurbani della Toscana hanno la livrea di colore blu cielo e il logo Autolinee Toscane in bianco. Questi nuovi bus rappresentano il modello – per estetica, allestimento e colore – che via via viene applicato ai nuovi mezzi che vengono acquistati e utilizzati per fare servizio extraurbano in tutta la regione.

Potrebbe interessarti

Iveco consegna 15 Crossway Line ad Autolinee Toscane

Quindici Crossway Line di Iveco Bus ad Autolinee Toscane per il trasporto urbano ed extraurbano. Alla cerimonia di consegna, che si è svolta presso il deposito AT di Lucca, erano presenti il Presidente di Autolinee Toscane, Gianni Bechelli, insieme all’AD Jean-Luc Laugaa, il Direttore dell’Esercizio…

Dei 6 mezzi, quattro andranno a fare principalmente servizio sulla linea regionale direttissima Prato-Firenze che, partendo dalla città di Prato e dopo aver servito una zona urbana, si inserisce in Autostrada A11 diretta a Firenze in zona Vittorio Veneto e Porta al Prato. Mentre gli altri due faranno servizio sulla Linea V che collega Prato con la Val di Bisenzio.

«Apprezziamo la messa in strada di sei nuovi mezzi per il trasporto urbano ed extraurbano – commenta il Sindaco di Prato, Matteo Biffoni – L’implementazione e l’innovazione della flotta è fondamentale per dare alla città collegamenti efficaci, con autobus confortevoli e a basso impatto ambientale».

 «Un trasporto pubblico efficiente – commenta il presidente della Provincia di Prato, Francesco Puggelli – è  un obiettivo primario se vogliamo migliorare la qualità della vita dei cittadini, sia in termini di servizi che di sostenibilità. E questi nuovi mezzi sono un ulteriore passo proprio in questo senso. Mettere a disposizione bus nuovi e più moderni per collegare Prato e Firenze ma soprattutto per migliorare la rete di trasporto della Val di Bisenzio è un ottimo segnale. Un investimento importante che punta anche a rendere il trasporto pubblico sempre più competitivo in relazione all’auto privata, dando motivi validi ai cittadini per fare una scelta di spostamento più consapevole e attenta all’ambiente».

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Otokar, dieci Kent a metano per Amag Alessandria

Si rinsalda ulteriormente il rapporto tra Otokar e Amag Alessandria (società del Gruppo Zoncada). La Mauri Bus System, azienda che distribuisce il marchio Otokar in Italia, è infatti pronta a rinnovare ulteriormente il parco macchine di Amag con dieci Kent C 12 a metano (Cng): fino a 101 passeggeri ...

Irizar e-mobility, è Iñigo Etxeberria il nuovo Direttore Generale

Iñigo Etxeberria, attuale responsabile delle vendite all’estero di Irizar e-mobility, assumerà l’incarico di Direttore Generale a partire dal primo di ottobre. Etxeberria ricoprirà il ruolo di DG dopo aver maturato una vasta esperienza in diverse posizioni di alta responsabilità nel cors...

Tpl, Amts Catania potenzia geolocalizzazione e monitoraggio dei bus

Amts Catania sta potenziando l’intero sistema di geolocalizzazione e monitoraggio dei propri autobus. Gli obiettivi, sono quelli di migliorare l’affidabilità e la tempestività delle informazioni fornite agli utenti sugli orari di passaggio alle fermate, visualizzate sia sulle paline elet...
Tpl