Progetto Anubis. Questo il nome dell’iniziativa di Vdl Bus & Coach per dare una seconda vita alle batterie dei propri autobus elettrici, nata dalla collaborazione con la compagnia energetica tedesca Rwe.

Si tratta di Un progetto che ruota attorno all’uso sostenibile e circolare delle materie, che saranno impiegate in una centrale di stoccaggio a Moerdijk, con una capacità di accumulo totale di 7,5 megawatt.

Una strategia per la sostenibilità

«Inizialmente nel progetto Anubis utilizziamo le batterie di 43 autobus elettrici Vdl gestiti da Transdev a Eindhoven dal 2016», spiega Paul van Vuuren, Ceo di Vdl Bus & Coach. Che, dunque, aggiunge: «Questi veicoli sono attualmente dotati di nuovi pacchi batteria più grandi, ma i moduli usati hanno ancora capacità sufficiente per essere utilizzate in applicazioni stazionarie» Bart Kraayvanger, Manager ZE e Facility Support Transdev Olanda, aggiunge: «Nel 2016 insieme a Vdl abbiamo fatto i primi grandi passi verso il trasporto in autobus a emissioni zero nei Paesi Bassi, a Eindhoven. Ora siamo nuovamente coinvolti in questi sviluppi progressivi e su larga scala nel riutilizzo delle batterie per autobus autobus».

Roger Miesen, Ceo di RWE, continua: «Con il progetto Anubis, Rwe e Vdl dimostrano che le sfide tecniche legate alla costruzione e al funzionamento di impianti come questo possono essere superate. Con questo progetto, inoltre, stiamo contribuendo attivamente alla riduzione delle emissioni di CO2 perché, dopo una prima fase negli autobus di Vdl, le batterie avranno una vita prolungata presso Rwe. Dopodiché, saranno sottoposte a un riciclaggio di alta qualità».

Articoli correlati

Karsan va alla conquista del Sud-Est asiatico

In occasione del vertice Business20 tenutosi a Bali nel 2022, Karsan ha firmato un accordo per la trasformazione dei minibus e degli autobus elettrici in Indonesia. Il costruttore turco ha infatti siglato un memorandum di cooperazione con Schacmindo, azienda indonesiana del Gruppo Credo, per sostene...

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

I 12 metri degli Irizar ie bus per Cracovia. Dal 2023

Dall’anno venturo per le strade di Cracovia circoleranno gli autobus elettrici di Irizar e-mobility, grazie al contratto firmato con l’operatore MPK Krakow, che prevede la fornitura di quattro autobus cento per cento elettrici a zero emissioni (con la possibilità di fornirne ulteriori tr...