Sono Motors è stata, lato “componentistica”, una delle novità di IAA Transportation. Ora il Solar Bus Kit per alimentare in parte gli autobus grazie – nome omen – al potere dell’energia solare – sarà al centro di un progetto in terra di Svezia: l’equipaggiamento, infatti, sarà testato da Scania insieme a LLT, operatore di trasporto della città di Luleå, porta d’accesso verso la Lapponia,

L’obiettivo è quello di ottimizzare l’efficienza della tecnologia solare per gli autobus nei climi nordici. LLT è la prima autorità di trasporto in Scandinavia a dotare gli autobus di una versione personalizzata del Solar Bus Kit con installazione da 1 kW di picco e ha equipaggiato sei autobus diesel Scania modello Citywide K320.
Il Citywide K320 di Scania è un altro modello di autobus per il quale Sono Motors ha ottimizzato il suo Solar Bus Kit, dopo le ottimizzazioni per il MAN Lion’s City e il Mercedes-Benz Citaro.

«Per ogni anno di funzionamento, la tecnologia solare sviluppata da Sono Motors ha il potenziale di far risparmiare circa 2,9 tonnellate di CO2 e fino a 1.100 litri di gasolio per autobus», rende noto l’azienda basata a Monaco.

I commenti dei protagonisti

«Il trasporto pubblico sostenibile è uno dei pilastri più importanti della rivoluzione della mobilità. Il nostro Solar Bus Kit è stato sviluppato come prodotto retrofit scalabile per aiutare le autorità del trasporto pubblico a risparmiare gasolio e a ridurre le emissioni. Siamo felici di aver trovato in Scania e LLT due partner che condividono i nostri valori ed è gratificante vedere il frutto dei nostri sforzi ora sulle strade della Svezia”, ha affermato Laurin Hahn, Ceo e co-fondatore di Sono Motors.

«Il Solar Bus Kit ha il potenziale per ridurre sia la quantità di fonti energetiche fossili utilizzate che le emissioni di CO2. Per Scania, è fantastico poter testare la tecnologia solare per gli autobus in condizioni reali con un cliente che sappiamo condividere obiettivi simili e con il quale abbiamo anche una relazione lunga e consolidata», ha aggiunto Rutger Hörndahl, Senior Technical Advisor Scania Buses and Coaches.

Infine, Jonas Vinblad von Walter, Ceo di LLT, ha dichiarato: «L’obiettivo di LLT è fornire un trasporto pubblico che abbia il minor impatto possibile sull’ambiente. Questo progetto fa parte del nostro lavoro di valutazione delle nuove tecnologie e di riduzione dell’impronta di carbonio. Entro il 2030 la metà dei nostri autobus sarà completamente elettrica. Gli autobus ibridi dotati di energia solare ci aiuteranno a conoscere i pro e i contro di questa tecnologia. L’energia solare è una delle fonti energetiche su larga scala del futuro e per noi di LLT, per il clima e per la città di Luleå è importante acquisire maggiori conoscenze e approfondimenti su come la tecnologia solare possa essere implementata come soluzione di mobilità futura».

Articoli correlati

ZF acquisisce il produttore di tachigrafi digitali Intellic

Acquisizione per ZF, che ha annunciato di aver acquisito Intellic, azienda tedesca, basata a Berlino, che si occupa dello sviluppo e della distribuzione di tachigrafi digitali intelligenti. Prodotti che, d’ora in avanti, saranno venduti con il nome di ZF. L’acquisizione consolida la capacità d...

Sono già 1.200 i veicoli monitorati da Iveco On

Era il 2018, quando per assicurare prestazioni ottimali e un’adeguata gestione dei tempi di operatività dei veicoli, Iveco Bus introdusse un sistema di servizi connessi di gestione della flotta denominati Intellibus. I nuovi servizi telematici Iveco On, più efficienti e comprensivi di Smart Pa...

ZF taglia il traguardo dei 2 milioni di motori elettrici prodotti

Numeri importanti. ZF ha raggiunto il traguardo di due milioni di motori elettrici prodotti. «Il nostro risultato di produzione è stato reso possibile da decisioni imprenditoriali a lungo termine e da uno spirito ingegneristico innovativo», ha dichiarato Stephan von Schuckmann, membro del Consiglio ...