Irizar, la sua filiale Irizar e-mobility e il fornitore di energia Iberdrola stanno accrescendo il loro impegno per la mobilità elettrica firmando un accordo quadro di collaborazione «per lavorare insieme sulle innovazioni tecnologiche nell’elettrificazione del trasporto in autobus e fornire soluzioni alle sfide immediate della decarbonizzazione nel campo della mobilità urbana, elettrificando le flotte di autobus e integrando le infrastrutture di ricarica», si legge in una nota diramata dai partner.

Le due aziende annunciano che lavoreranno su progetti associati all’elettrificazione delle flotte di autobus urbani, il riciclaggio e il riutilizzo delle batterie degli autobus e la diffusione di infrastrutture di ricarica smart.

Irizar – Iberdrola: a tutta dritta verso l’elettrico

L’alleanza è iniziata quando Iberdrola è stata incaricata di fornire elettricità di origine rinnovabile nelle fabbriche di Irizar, con l’obiettivo di contribuire alla decarbonizzazione del ciclo di vita dei suoi autobus.

L’accordo tra le aziende include un’analisi congiunta di progetti di elettrificazione della flotta di autobus urbani, progetti dimostrativi, programmi di R&S e progetti bilaterali specifici per lo sviluppo di nuove tecnologie applicabili alla mobilità elettrica e l’accelerazione dell’elettrificazione nei trasporti.

Iberdrola, 150 milioni di euro investiti per i punti di ricarica

Iberdrola sta attuando un piano di mobilità sostenibile, con un investimento di 150 milioni di euro, attraverso il quale intensificherà la diffusione di punti di ricarica per veicoli elettrici nei prossimi anni.

L’iniziativa prevede l’installazione di circa 150.000 punti di ricarica nelle case, nelle aziende e sulla rete stradale pubblica delle città, così come sulle principali autostrade nei prossimi anni. Installazione di una rete di stazioni di ricarica

In primo piano

Indcar Mobi, l’urbano a gas ha un’autonomia al top

Quello della transizione energetica è il tema centrale su cui ruotano presente e futuro del settore del trasporto pubblico, e non solo. La graduale messa al bando delle soluzioni diesel apre infatti a nuovi scenari. E se le soluzioni elettriche non hanno ancora fatto breccia, le motorizzazioni a gas...

VDL Italia: nuovo team commerciale e la ripartenza del turismo

La tempesta Covid, il focus sulla sicurezza, le iniziative per i clienti travolti dalla crisi. E ora, il mercato che riparte e i Classe III che tornano finalmente a solcare le autostrade del Belpaese. VDL Italia si presenta al rilancio del mercato turistico forte di una gamma che ha già dimostrato i...

Giorgio Zino, presente e futuro di Iveco Bus

Post pandemia, investimenti e sguardo al domani. La transizione elettrica? Ha frenato, ma sta ripartendo. La produzione? È tornata a livelli pre Covid. Abbiamo incontrato Giorgio Zino, Business Director Italy and Greece Iveco Bus che ci ha tratteggiato il presente e il futuro del gruppo. Giorgio Zin...

Cloud-based e multicanale. La bigliettazione secondo Praticko

Le nuove tecnologie sono la principale chiave per migliorare la competitività e uscire dalla crisi. Al centro dei cambiamenti c’è il Cloud, considerato come lo strumento abilitante per eccellenza per progetti di digital transformation che, per propria natura, necessitano di praticità, flessibilità e...

Articoli correlati