Giovedì si apre il Master in Management del tpl alla Sapienza. Gibelli, Vinella e Giana alla giornata inaugurale

Si parte. La terza edizione del “Master in Management del Trasporto Pubblico Locale” della Sapienza di Roma si appresta a prendere il via: il 7 marzo si terrà una sessione inaugurale con cerimonia di consegna dei diplomi dell’edizione scorsa. Interverranno, tra gli altri, Andrea Gibelli, Giuseppe Vinella e Arrigo Giana, vertici rispettivamente di Asstra, Anav e Agens.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI APERTURA

Master in Management del tpl

Un master per fare impresa nel tpl

Il percorso di studi è dedicato alla gestione delle imprese di tpl, ed è parte integrante dell’offerta del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale Antonio Ruberti (DIAG) della Facoltà di Ingegneria dell’Informazione, Informatica e Statistica dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. A dirigere il master è il professor Alessandro Avenali, come condirettori trovano posto Andrea Boitani della Cattolica di Milano e Giuseppe Catalano, ex direttore della struttura tecnica di missione del ministero dei trasporti.

Un percorso formativo per professionisti del tpl

Il Master appartiene alla categoria dei corsi Executive Professionalizzanti dedicati a tematiche ad elevato contenuto innovativo per i processi e le funzioni della PA. Propone un percorso formativo multidisciplinare finalizzato a formare i partecipanti nella gestione del trasporto pubblico locale (TPL), con capacità di concorrere a processi decisionali complessi nell’ambito del settore del TPL. Gli aspetti chiave dell’innovazione nel settore, cui il corso si prefigge di contribuire, si legge nella presentazione del corso, sono tra gli altri l’introduzione delle gare per l’aggiudicazione del servizio, le nuove modalità del finanziamento pubblico, l’adozione di costi e fabbisogni standard. Il termine per iscriversi è scaduto a metà gennaio, questo weekend prenderanno il via le lezioni.

Il programma della giornata inaugurale

L’apertura della giornata di giovedì 7 sarà a carico di Tiziana Catarci, Direttrice del Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale Antonio Ruberti. Seguirà la prolusione di Andrea Camanzi, Presidente dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti. Non mancherà un intervento del rettore Eugenio Gaudio. Nel pomeriggio, Catalano coordinerà una tavola rotonda con Luca Cascone (Regione Campania), Elisa Grande (ministero infrastrutture e trasporti), Giana, Gibelli e Vinella. Il tema? “Sostenibilità, concorrenza e qualità dei servizi. Prospettive per il Trasporto Pubblico Locale“. Chiuderà la giornata un intervento a cura di Boitani intitolato “L’intervento pubblico: tecnologie, mercato e prestazioni”.

2019-03-27T10:13:44+00:005 Marzo 2019|Categorie: EVENTI|Tag: , , |