Luigi Piero Pellè è stato eletto migliore autista d’autobus d’Italia. Il conducente di Elios Autoservizi srl ha sbaragliato la concorrenza di altri 24 concorrenti acceduti alle finali dell’Ibe Bus Driver 2019. Il premio è un’iniziativa di IBE  (International Bus Expo) in collaborazione con la rivista AUTOBUS e ha l’obiettivo di incoronare il miglior autista di autobus d’Italia. 

Ibe Bus Driver of the Year 2019

Luigi Piero Pellè, un giro da primato

Nel piazzale dell’International bus expo di Rimini, durante il primo pomeriggio di fiera, si sono svolte le finali del concorso svoltosi in collaborazione con Iveco e con il contributo di Zf. I concorrenti si sono cimentati con un insidioso circuito a base di tornanti, rotonde e gimcane, a bordo di un Magelys da 12,8 metri con trasmissione Traxon. Una novità assoluta per il coach Iveco. Pellè è stato in grado di concludere il proprio giro di pista limitandosi a toccare un birillo e abbattendone solamente uno. Giusto per fornire un termine di paragone, i birilli disposti sulla pista erano in tutto oltre 150. Pellè lavora per l’azienda pugliese Elios Autoservizi, che si occupa di noleggio con conducente e gestisce autolinee.

Ibe Bus Driver of the Year 2019

 

Il premio?

Il premio per il vincitore è una giornata presso l’autodromo di Varano de’ Melegari per un corso di “Guida evoluta” con il Team di Andrea de Adamich, lungo un programma coinvolgente che prevede una breve sessione teorica e diverse sessioni di guida in pista, di cui alcune con Alfa Romeo 4C e Giulia Quadrifoglio da 510 CV. La giornata inoltre prevede esercitazioni di guida alcune delle quali abbinate a contest con classifica finale e premiazione con coppe. Sarà possibile portarsi a casa la registrazione video della performance. Insomma, il massimo nel panorama dei Corsi di Guida in Autodromo.

Ibe Bus Driver of the Year 2019

 

In primo piano

Indcar Mobi, l’urbano a gas ha un’autonomia al top

Quello della transizione energetica è il tema centrale su cui ruotano presente e futuro del settore del trasporto pubblico, e non solo. La graduale messa al bando delle soluzioni diesel apre infatti a nuovi scenari. E se le soluzioni elettriche non hanno ancora fatto breccia, le motorizzazioni a gas...

VDL Italia: nuovo team commerciale e la ripartenza del turismo

La tempesta Covid, il focus sulla sicurezza, le iniziative per i clienti travolti dalla crisi. E ora, il mercato che riparte e i Classe III che tornano finalmente a solcare le autostrade del Belpaese. VDL Italia si presenta al rilancio del mercato turistico forte di una gamma che ha già dimostrato i...

Giorgio Zino, presente e futuro di Iveco Bus

Post pandemia, investimenti e sguardo al domani. La transizione elettrica? Ha frenato, ma sta ripartendo. La produzione? È tornata a livelli pre Covid. Abbiamo incontrato Giorgio Zino, Business Director Italy and Greece Iveco Bus che ci ha tratteggiato il presente e il futuro del gruppo. Giorgio Zin...

Cloud-based e multicanale. La bigliettazione secondo Praticko

Le nuove tecnologie sono la principale chiave per migliorare la competitività e uscire dalla crisi. Al centro dei cambiamenti c’è il Cloud, considerato come lo strumento abilitante per eccellenza per progetti di digital transformation che, per propria natura, necessitano di praticità, flessibilità e...

Articoli correlati

Sfida tra driver a Mosca. Il contest promosso da Mosgortrans

Si è tenuto a Mosca la prima gara tra autisti di autobus elettrici in forza a Mosgortrans.I turni di gara comprendevano due sessioni. A partire dalla conoscenza teorica delle regole del traffico, seguita da un round di verifica delle abilità pratiche di ogni autista di autobus elettrici Kamaz.Tutti ...