IBE 2020, appuntamento ad ottobre con un format rinnovato. Tpl nel mirino

IBE dà appuntamento ad ottobre secondo un format che strizza l’occhio al mondo del trasporto pubblico locale. Il salone italiano dell’autobus International Bus Expo, in programma ogni due anni a Rimini, è confermato dal 22 al 24 ottobre, fanno sapere gli organizzatori.

Anche quest’anno, insomma, la fiera si confermerà la vetrina di riferimento e piattaforma di incontro per gli operatori della bus travel industry, per gli operatori del trasporto pubblico locale, per le pubbliche amministrazioni e le associazioni di categoria non solo italiane ma anche provenienti dal bacino del Mediterraneo e del Sud Europa.

ibe 2020

IBE 2020, con il tpl nel mirino

La novità di quest’anno è il format totalmente rinnovato. IBE 2020 amplierà il proprio orizzonte merceologico diventando una piattaforma per il trasporto collettivo delle persone, con un’attenzione particolare alle imprese di Trasporto Pubblico Locale.

Insomma, nei progetti dell’ente fieristico di Rimini vi è la creazione di uno spazio di business dedicato alla mobilità interconnessa: dalla mobilità locale urbana ed extraurbana ai viaggi a lunga percorrenza, dai piccoli mezzi di trasporto collettivo ai trasporti leggeri su ferro. 

A questo proposito, la grande novità si chiama ‘Tpl village’: un percorso tematico dedicato a tutte le tecnologie, servizi e soluzioni per l’innovazione nel trasporto pubblico locale. Uno spazio di confronto e di soluzioni a beneficio degli operatori del trasporto pubblico. In questo contesto, sarà valorizzato il ruolo delle imprese tpl come volano di trasformazione dei territori e del paese in chiave di transizione energetica.

2020-03-25T15:22:37+01:0025 Marzo 2020|Categorie: EVENTI|

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio